Assunzione della Beata Vergine Maria — Madonna di Pompei

 
 


Il Magnificat, che la Chiesa proclama ogni giorno nei vespri, è l'esultanza della vergine, ma anche la nostra esultanza: “ha guardato l'umiltà della sua serva”, la sua povertà. Maria non ci è presentata come una semidea, una privilegiata: è una di noi, vera nostra sorella, prima dei discepoli del Signore, la sua compagna più generosa e la serva più fedele, che riflette in se stessa quei doni che anche a noi sono fatti

clic qui per l'articolo sul sito diocesano