“Che la sera ci colga lottando” – Arcidiocesi di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo

 
 


«Chiamati a ricostruire il senso di comunità» (Sergio Mattarella – Presidente della Repubblica), ma…«non possiamo costruire il futuro delle prossime generazioni avendo come unico orizzonte il presente, perché gli interessi di corto respiro diventano inevitabilmente interessi di parte, individuali» (card. Matteo Maria Zuppi – Presidente della CEI). Per questo abbiamo bisogno di «amore politico (…), capace di riformare le istituzioni, coordinarle e dotarle di buone pratiche, che permettano di superare pressioni e inerzie viziose» (Papa Francesco).

Sono solo alcune delle riflessioni su cui si basano gli Itinerari di Comunità.

Itinerari, in corso, spesi grazie alla stoffa di visionari, innovatori, società civile e animatori di laboratori culturali e politici. Uno di questi lungimiranti visionari è protagonista dell’opera letteraria che verrà presentata al quarto appuntamento degli Itinerari, venerdì 26 agosto 2022, a Manfredonia.

“Che la sera ci colga lottando. Guglielmo Minervini. La vita. Il pensiero. E viceversa”, è il titolo del libro scritto da Andrea Colasuonno per Edizioni Mesogea, con prefazione di Alex Zanotelli.

Un libro “significativo” così come lo è stato Gugliemo Minervini, raffinato intellettuale di formazione cattolica, fondatore della Casa della pace insieme a don Tonino Bello e personaggio distintosi tra la fine del Novecento e l’inizio degli anni Duemila, per il suo prezioso contributo in quelle stagioni di cambiamento che hanno attraversato alcune regioni del meridione e d’Italia. Protagonista di una vicenda esistenziale e di elaborazione teorica, breve ma densissima, generatrice di un pensiero meridionalista incentrato sul pacifismo attivo, il Mediterraneo, la prassi ecologista e dei beni comuni, interrotta da una prematura scomparsa. Ideatore e promotore del programma regionale Bollenti Spiriti ed in particolare dei Laboratori Urbani Giovanili. Un grande uomo capace di avvicinare i giovani alla Politica Generativa, una Politica sana, coinvolgente, partecipata e responsabile.

Le sue idee continuano a camminare grazie alla Fondazione a lui intitolata e a Paolo Balzamo, da sempre ispirato dal visionario, impegnato in prima linea a divulgare e “contaminare” con le buone pratiche la società che ci circonda.

Appuntamento presso il Porto Turistico “Marina del Gargano” di Manfredonia, il 26 agosto alle ore 20.

Alla serata interverrà anche l’Arcivescovo padre Franco Moscone.

«Cercate di fare anche voi la vostra parte per questo nostro difficile Paese» (Piero Angela – Divulgatore scientifico).

Annamaria Salvemini

*Ulteriori dettagli in locandina.

clic qui per l'articolo sul sito diocesano