il racconto del secondo giorno – Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi

 
 



Prosegue il viaggio pastorale del vescovo Domenico in Salvador de Bahia

 

Lunedì 7 novembre, in mattinata il vescovo Domenico, accompagnato da don Beppe de Ruvo e da Fra Paolo Crivelli, è stato ricevuto dal Cardinale Sergio da Rocha che guida l’arcidiocesi di San Salvador di Bahia. Il colloquio durato quasi un’ora, si è focalizzato sull’attenzione della Chiesa locale di Salvador verso l’opera svolta dalla Fraternità Francescana di Betania in favore dei più poveri. Durante l’incontro non è mancato il richiamo alla figura del Venerabile don Tonino Bello, figura che il Cardinale da Rocha conosceva attraverso alcuni scritti. L’incontro si è concluso con uno scambio di doni, al cardinale mons. Cornacchia ha donato un crocifisso in legno e il libro scritto sul Venerabile.

Successivamente il vescovo si è recato nella Cattedrale  dedicata alla Trasfigurazione e si è fermato in preghiera davanti al Santissimo Sacramento e sulla tomba del cardinale Moreira, arcivescovo di Salvador de Bahia dal 1987 al 1998, che il vescovo Domenico aveva conosciuto di persona quando era parrocco ad Altamura durante un viaggio in Italia.

 

Il pomeriggio è stato trascorso presso  l’asilo “Nossa Senhora Aparecida” della Fraternità Francescana di Betania. I bambini con l’aiuto degli insegnanti del centro hanno organizzato, in occasione della visita del vescovo, uno spettacolo intitolato “Copa Mirim” ispirandosi alla prossima coppa del mondo dove hanno rappresentato le diverse nazioni. Il momento di festa si è concluso con la merenda e un saluto improvvisato in lingua portoghese del vescovo Domenico.

 

(Redazione internet)

 

foto: don Beppe de Ruvo

 

Dal profilo social del Centro Nossa Senhora Aparecida


Fai click qui per leggere il racconto del primo giorno di viaggio del vescovo Domenico in Brasile.


clic qui per l'articolo sul sito della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi