Mons. Cornacchia ospite della trasmissione “Il diario di Papa Francesco” – Luce e vita

 
 


Questa mattina il nostro vescovo Mons. Domenico Cornacchia ha partecipato all’udienza generale di Papa Francesco, a conclusione della quale gli ha fatto dono del libro “Testimone e maestro di virtù. Il cammino cristiano di don Tonino Bello”, di cui è autore.

Alle 17.30 il Vescovo sarà ospite della trasmissione “Il diario di Papa Francesco” su Tv2000 (can. 28), per commentare l’Udienza Generale del Papa e per presentare il volume che racconta la figura di don Tonino senza troppi aneddoti, ma come esempio di cristiano che è riuscito ad annunciare il Vangelo e a viverlo in prima persona. Nell’udienza di questa mattina il Papa ha ribadito ancora una volta l’importanza di una fede sostenuta da una importante dimensione spirituale, che non si esaurisca cioè in un insieme di teorie o precetti. E questo don Tonino lo sapeva bene, lui che ha sempre congiunto parole, visioni e opere e che continua ad essere esempio di santità nel quotidiano.

Per chi crede non può esistere una vita separata dalla fede, perché è questa che la sostanzia e attraverso le figure di spiritualità è possibile accrescerla. Sia Papa Francesco che don Tonino invitano a rivolgersi con costanza e fiducia alla Madonna, soprattutto in questo mese a Lei dedicato, per affidarle le nostre speranze di pace, per l’Ucraina e l’umanità intera. Maria è donna coraggiosa, che sa ascoltare e accogliere richieste, è Madre di tutti e per questo sempre ben disposta ad aiutare i suoi figli, nelle difficoltà quotidiane e nelle emergenze.

Guardando a Maria possiamo camminare con più coscienza nella fede e sulla via che il Signore viene a indicare a ciascuno di noi, per realizzare ogni specifica vocazione.

 

Redazione internet


clic qui per l'articolo sul sito della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi