Tre progetti di Servizio Civile della Caritas diocesana di Andria – Diocesi di Andria

 
 


Tre progetti di Servizio Civile della Caritas diocesana di Andria sono stati approvati e finanziati per il 2022. I progetti si suddividono in 3 aree nelle 5 sedi di Andria e Minervino Murge. I posti a disposizione sono 14.

  • -Area Educazione alimentare “Artigiani di condivisione” presso le sedi del Forno di Comunità S. Agostino e la Bottega del Commercio equo e Solidale Filomondo
  • -Area Adulti in condizione di disagio “Avanti il prossimo” presso la sede della Caritas di Andria (Centro di ascolto e di accoglienza Nazareth) e Centro Emmaus (Minervino Murge);
  • -Area Minori “Caritas Andria contro la povertà educativa” presso la sede della Caritas Andria di Andria (I have a dream), la Biblioteca diocesana e la parrocchia di Madonna di Pompei.

Tutte le info e l’invio digitale della domanda si possono trovare su:

https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2021/12/bando-ordinario-2021/.

Il Servizio Civile in Caritas offre più opportunità ai giovani che possono conoscere un mondo dal di dentro e vivere concretamente la prossimità incontrando persone e collaborando con i volontari.

Insieme al servizio è la formazione che offre spunti per un cammino verso la maturità.

La Caritas in tutte le sue articolazioni è attenta al mondo dei giovani (https://youtu.be/YtUmJ-SiJec e https://www.caritasandria.it/cosa-facciamo/young-caritas/) e li sostiene nel loro percorso di vita.

Come si accede ai progetti di servizio civile della Caritas di Andria (Caritas Italiana)

L’accesso e la selezione dei progetti di servizio civile della Caritas Italiana vengono curati dalle Caritas diocesane, secondo le modalità previste dal “Sistema di reclutamento e selezione” accreditato presso il Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale.

È opportuno quindi contattare quanto prima la Caritas diocesana di riferimento per avere informazioni aggiuntive sul percorso di accesso e selezione e per conoscere meglio i progetti.

In generale, occorre tener conto che, per accrescere la conoscenza reciproca e garantire la massima informazione sui progetti e sull’Ente, il percorso che proponiamo a tutti i candidati è il seguente:

  1. un colloquiopreliminare (anche prima della scadenza del bando) con i referenti della Caritas diocesana e con i responsabili delle singole sedi di servizio,
  2. un piccolo tirociniopresso le sedi di attuazione del progetto, per vedere in concreto cosa si propone (possibilmente prima della scadenza del bando),
  3. un corsopropedeutico, che rappresenta anche il momento di selezione ufficiale, in cui vengono date altre informazioni sulla Caritas e sul progetto (dopo la scadenza del bando).

Altre info su:

https://www.caritas.it/pls/caritasitaliana/V3_S2EW_CONSULTAZIONE.mostra_pagina?id_pagina=9711.

 Lunedì 10 gennaio 2022 alle ore 18.00 e alle ore 19.30 presso la sede di Via De Nicola, 15 ci saranno due incontri di presentazione dei progetti.

Inoltre, Caritas Italiana propone direttamente alcuni progetti di servizio civile all’estero (progetti “Caschi bianchi”), per i quali occorre rivolgersi direttamente ad essa. Si segnalano i progetti in Grecia (Caritas Atene con la quale siamo gemellati) e Caritas Gibuti (dove opera una ragazza andriese).

Riferimenti:

Caritas di Andria – Via E. De Nicola 15: don Mimmo Francavilla (328.4517674) – Teresa Fusiello (333.9884552)

Biblioteca diocesana – Largo Seminario, 8: Silvana Campanile (349.5809772)

Parrocchia Madonna di Pompei – Via Valle d’Aosta, 1: don Giuseppe Capuzzolo (320.0926477)

Bottega del Commercio Equo e Solidale – Via Bologna, 115: Dora Leonetti (349.0999834)

Forno di Comunità S. Agostino – Via Felice Orsini, 136: Vincenzo Roberto (328.2328124)

Centro Emmaus – vico 2° Spineto Minervino Murge: Tonio Bevilacqua (350.5205340)





Source link