A Gorizia, il 31 dicembre, la marcia nazionale per la pace – Diocesi di Castellaneta

 
 





Si terrà a Gorizia, il 31 dicembre, la 56ª marcia nazionale della pace, organizzata dalla Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, l’Azione Cattolica Italiana, la Caritas Italiana, il Movimento dei Focolari Italia e Pax Christi Italia con l’Arcidiocesi di Gorizia.
La marcia prenderà il via alle ore 16 dal sacrario di Oslavia e, attraverso varie tappe, giungerà in Slovenia, nella Cattedrale di Nova Gorica, dove alle ore 21 sarà celebrata la Santa Messa, trasmessa in diretta da Tv2000.
Lungo il percorso, si alterneranno testimonianze e letture di brani che richiameranno il Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace sul tema: “Intelligenza artificiale e pace”, ma anche le esperienze di accoglienza e dialogo presenti sul territorio. Senza dimenticare i diversi contesti di conflitto, in particolare la Terra Santa e l’Ucraina. “In questo momento storico segnato da violenza e odio – spiegano i promotori – vogliamo metterci in movimento per la pace: lo faremo partendo da Gorizia, una città simbolica, zona di confine e teatro essa stessa di guerra durante il primo conflitto mondiale, e arrivando in Slovenia per ribadire la necessità per la pace di attraversare i confini e abitarli non come luoghi di chiusura e separazione, ma di incontro e relazione”.
La marcia costituisce una delle tappe del percorso “Eventi di pace” promosso dall’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro e da Caritas Italiana insieme ad associazioni e movimenti.



clic qui per l'articolo sul sito diocesano