A.S. 2022/2023: la lettera del Vescovo

 
 





Lucera, 12 settembre 2022

Agli studenti delle scuole del territorio
diocesano, ai loro docenti, al personale
non docente ed anche alle famiglie di tutti.

Buon anno!
A ciascuno di voi giunga il saluto augurale del vescovo.
Perché per tutti, e non solo ad inizio del nuovo anno scolastico, c’è il suo pensiero paterno e fraterno.
Perché egli sa l’importanza del tempo della formazione, quale è il tempo della scuola.
Perché egli conosce le attese di progresso dei giovani studenti e le speranze pregne di sogni buoni e di futuro gustoso che si agitano nel loro cuore.
Perché egli condivide, anche se non più direttamente, l’impegno dei docenti. Perché egli intuisce la fatica dei dirigenti e dei lavoratori nei compiti articolati dell’organizzazione scolastica, sempre più ardua e complessa.
Buon anno scolastico!
Anche a none di questa comunità cristiana di Lucera-Troia.
Una Chiesa, la nostra, che è e vuole essere la “casa abituale” delle gioie e dei dolori di voi tutti. Una Chiesa che con tutti desidera condividere la pacifica verità del Vangelo, e a tutti offrire la stima che incoraggia e la fraternità che sostiene.
Maria di Nazaret, donna generosa e vera, di cui oggi festeggiamo il nome soavissimo, vi sia sorella ed amica, madre e modello di umanità e di fede.
A tutti partecipo, con affetto, la benedizione del Signore Gesù.

+ Giuseppe Giuliano,
vescovo di Lucera-Troia





clic qui per l'articolo sul sito diocesano