Festa della Presentazione di Gesù al Tempio

 
 





Il Vescovo di Lucera–Troia alla Comunità cristiana della Diocesi

Siamo quasi alla vigilia del 2 febbraio, festa della Presentazione di Gesù al Tempio, celebrazione e giornata dedicate alla Vita consacrata per scoprirne e riscoprirne la luce di testimonianza di uomini e donne nell’offerta totale di sé al Signore.
Come tutte le vocazioni, anche quelle alla Vita consacrata, nella varietà del loro dipanarsi, rivelano un aspetto essenziale della vita cristiana: la Vita consacrata infatti mostra la dinamica del dono che necessariamente attraversa il cammino dei cristiani. Questo si origina dal dono della Grazia divina con il Battesimo e si sviluppa, nel coinvolgimento della personale libertà, con il fare della propria vita un dono a Dio e ai fratelli, fino a realizzare il tutto di se stessi come un dono, generoso e gioioso, al Signore che è il Datore dei doni.
Vogliamo anche noi ringraziare la sapiente Provvidenza divina per le persone dei Consacrati e delle Consacrate che sono in mezzo a noi a testimonianza della bellezza e della fecondità dell’esistenza, tutta intera e senza riserve, offerta al Signore.
Lo faremo il 2 febbraio nelle varie Comunità parrocchiali. Mentre a livello diocesano, invito il Popolo di Dio – tutto! – in Cattedrale, a Lucera, alle ore 19.00 del 1 febbraio: per ringraziare il Datore dei doni che non fa mancare queste preziose presenze alla nostra Chiesa.
Ed ora, tutti saluto e benedico.

Lucera, 22 gennaio 2024.

+ Giuseppe Giuliano, vescovo





clic qui per l'articolo sul sito diocesano