Giornata per la Santificazione Sacerdotale. Provvedimenti e nomine dell’Arcivescovo — Arcidiocesi Bari-Bitonto

 
 


Carissime e carissimi,

l’esperienza del Cammino Sinodale che abbiamo intrapreso ci aiuta ad assumere una postura di ascolto gli uni nei confronti degli altri. Siamo chiamati a leggere in maniera approfondita la realtà, allargando gli orizzonti della nostra visione; desideriamo condividere quel sogno conciliare di Chiesa che l’Evangelii Gaudium ci ha restituito e verso cui, insieme, possiamo orientare il nostro cammino. Non stiamo rincorrendo nuove soluzioni o ricette pastorali, non cerchiamo un’altra Chiesa ma una Chiesa diversa, che sa ascoltare i vissuti concreti delle comunità e delle storie di ciascuno, più che farsi ascoltare.

Il cammino che ci attende esige un impegno sempre maggiore nel rinnovare la nostra esperienza ecclesiale a partire dal Vangelo e dall’azione dello Spirito, che sempre parla alla Chiesa. L’ascolto sinodale di questi primi due anni ha chiaramente evidenziato la necessità di vivere esperienze comunitarie accoglienti e inclusive, di ridefinire i rapporti tra presbiteri e laici, di alimentare una ministerialità diffusa e una responsabilità condivisa, di superare la frammentazione tra i vari ambiti dell’azione pastorale e, infine, di porre una particolare attenzione all’ascolto di tutte le realtà periferiche e marginali.

Il desiderio di rendere il Vangelo una proposta concreta di rinnovamento delle storie personali e delle prassi comunitarie, ci renderà generativi fuggendo ogni forma di aggressività e di passività.

In tal senso, dopo un esercizio attento di discernimento, vi comunico alcune scelte pastorali che ritengo necessarie per il cammino della nostra Chiesa. Altre sono in via di maturazione.

 

  • la ssa Angela Martiradonna è nominata Delegata diocesana per l’Ufficio Migrantes, e succede a don Michele Camastra;

 

  • il nuovo Consiglio Diocesano per gli Affari Economici è costituito da: Giuseppe Paradies; Notaio Roberto De Michele; Avv. Egidio Sarno; Dott. Rocco Stefano Caramia; Mons. Domenico Falco; don Candeloro Angelillo; Prof.ssa Mariantonietta Intonti;

 

  • la nuova equipe diocesana di Pastorale della Salute, coordinata dal Delegato don Antonio Stizzi, è costituita da: ssa Antonia Chiara Scardicchio; Sig.ra Monia Pinzaglia; Dott.ssa Miriam Naglieri; Dott. Giuseppe De Serio, diacono;

 

  • il diacono Vito Carnevale è nominato assistente dell’equipe diocesana degli esorcisti;

 

  • il nuovo Collegio dei Consultori è costituito da: don Domenico Castellano, don Pierpaolo Fortunato, don Giovanni Giusto, don Francesco Gramegna, don Antonio Lobalsamo, don Vito Marziliano, padre Emmanuel Albano, op;

 

  • don Giovanni Caporusso è nominato Vicario Episcopale della Carità e per la cura e le povertà del territorio, servizio rimasto vacante dopo la nomina episcopale di S. E. Mons. Vito Piccinonna;

 

  • don Giovanni Giusto è nominato Referente diocesano per la Tutela dei Minori e degli Adulti Vulnerabili, e succede a don Pasquale Larocca;

 

  • don Mario Castellano è nominato parroco della Parrocchia “S. Andrea” in Bari;

 

  • don Michele Sardone, già parroco della Parrocchia “S. Andrea” in Bari, diviene collaboratore della medesima parrocchia;

 

  • don Nicola Boccuzzi, già parroco della Parrocchia “S. Maria delle Grazie” in Cassano delle Murge, diviene collaboratore della Parrocchia “S. Nicola” in Bari-Torre a Mare;

 

  • don Domenico Frappampina, già parroco della Parrocchia “S. Lorenzo diacono e martire”, è nominato parroco della Parrocchia “S. Maria delle Grazie” in Cassano delle Murge;

 

  • don Giovanni Lorusso è nominato Delegato per la Pastorale del Tempo Libero, del Turismo e dello Sport, e succede a don Vito Campanelli;

 

  • don Mario Diana è nominato Assistente diocesano dell’Azione Cattolica – Settore Giovani, e succede a don Domenico Pietanza;

 

  • don Alessandro D’Angelo è nominato Assistente diocesano dell’Azione Cattolica dei Ragazzi, e succede a don Pierpaolo Fortunato.

 

Le nomine saranno a decorrere dal mese di settembre, mentre il calendario degli avvicendamenti sarà concordato con i presbiteri coinvolti e comunicato nelle prossime settimane.

Rendo grazie al Signore ed esprimo viva gratitudine per la disponibilità di tutti nell’assumere le sfide in essere che le singole scelte rappresentano. Mi edifica la ricchezza delle tante esperienze belle e positive che già stiamo vivendo, mentre invito ciascuno a sperimentare modi di presenza e testimonianza sempre nuovi secondo i sentieri che lo Spirito apre dinanzi al nostro incedere.

Pregate per me e per la nostra amata Chiesa di Bari-Bitonto.

 

Il Signore vi benedica.

 

                                                                                                                       ✠ Giuseppe Satriano

                                                                                                                Arcivescovo di Bari-Bitonto

clic qui per l'articolo sul sito diocesano