I santuari mariani di tutto il mondo in preghiera per il Sinodo di ottobre — Arcidiocesi Bari-Bitonto

 
 


Dall'Europa, dall'Africa, dall'Asia e dall'America Latina, nell'odierna memoria liturgica della visitazione della Beata Vergine Maria e a conclusione del mese mariano, per affidare alla Madonna, Madre della Chiesa, giungono speciali preghiere per i lavori della XVI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi che si svolgeranno a Roma dal 4 al 29 ottobre. L’invito alle Conferenze episcopali, ai Sinodi delle Chiese orientali cattoliche e ai Santuari mariani ad organizzare celebrazioni e momenti di meditazione e preghiera è stato rivolto dalla Segreteria Generale del Sinodo attraverso l’iniziativa “Con la Beata Vergine Maria verso la XVI Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi”, per la quale è stata anche creata un’apposita pagina web. Anche le singole comunità parrocchiali, in accordo con il proprio vescovo, sono coinvolte in questa giornata. L’obiettivo è rendere consapevole il popolo di Dio dell’importanza del processo sinodale ed esortare i fedeli ad accompagnarlo con le loro preghiere. Domenica scorsa, 28 maggio, al Regina Caeli, anche Papa Francesco ha invitato a pregare la Vergine Maria perché accompagni la prossima tappa del Sinodo “con la sua materna protezione”, ricordando che “nei Santuari mariani di tutto il mondo sono previsti momenti di preghiera a sostegno dei preparativi alla prossima Assemblea ordinaria del Sinodo dei Vescovi”.

Le adesioni delle Conferenze episcopali di diverse nazioni

Tra le varie Conferenze episcopali che partecipano all’iniziativa, quella italiana, quella romena, quella della Malaysia-Singapore-Brunei e quella tedesca, che si riunisce per un solenne pontificale, alle 10, nella basilica di Kevelaer. E ancora, hanno aderito i vescovi di Norvegia, Finlandia, Islanda, Danimarca, Svezia, dell’India e quelli del Nicaragua, che hanno accolto con grande entusiasmo la richiesta della Segreteria generale del Sinodo stabilendo che in tutte le parrocchie si celebri un'intensa giornata di preghiera animata a turno da diversi gruppi e realtà parrocchiali, in segno di comunione e sinodalità. Si prega per il Sinodo anche in Togo e poi in Spagna, dove i vescovi propongono uno speciale Rosario in cui i misteri hanno un'intenzione specifica legata al processo sinodale, mentre in Slovenia, la diocesi di Celje per tutto mese di maggio ha offerto brevi spunti di preghiera tratti dai testi sinodali e dalla Parola di Dio. In Francia l’appuntamento con il Rosario meditato è alle 20 nella basilica di Nostra Signora di Fourvière a Lione, ma celebrazioni sono state organizzate anche in Svizzera, in Bosnia ed Erzevogina e in molti altri Paesi. Tanti i sussidi, i libretti, le preghiere, le risorse liturgiche e gli opuscoli in diverse lingue condivisi sul portale del Sinodo che possono essere scaricati e utilizzati come testi guida.

Gli appuntamenti di preghiera nei grandi santuari mariani

“Maria, la Madre di Dio, è sempre con noi nel cammino sinodale, perché è anche 'Madre della Chiesa'; madre di tutti coloro che sono compagni e discepoli di suo figlio. Ogni volta che ci sentiamo smarriti, confusi o esitanti sul cammino, dobbiamo solo guardare a Lei che ci indica la strada”, si legge in uno stralcio del documento “Per una spiritualità della sinodalità”, redatto dalla Commissione di spiritualità del Sinodo, che è stato scelto come riflessione per la proposta mariana sinodale, accolta pure in svariati santuari. Fra i luoghi di culto segnalati dal portale del Sinodo, quello di Fatima, in Portogallo, dove, alle 18.30, nella Cappella delle Apparizioni, è prevista una preghiera speciale del Rosario, trasmessa pure su canali radiofonici e televisivi; quello di Nostra Signora di Czestochowa, in Polonia; quello di Knock, in Irlanda, cheche propone diverse celebrazioni. A Malta i vescovi hanno scelto il santuario di Ta' Pinu, nella diocesi di Gozo, per pregare insieme, nelle Filippine, invece, 26 santuari mariani nazionali e basiliche minori pregano simultaneamente guidati dal santuario internazionale di Nostra Signora della Pace e del Buon Viaggio e in Messico il santuario di Maria che scioglie i nodi di Cancun si prega per il Sinodo nell'intera giornata di oggi.

Tiziana Campisi – Città del Vaticano

© www.vaticannews.va, mercoledì 31 maggio 2023

clic qui per l'articolo sul sito diocesano