I Vescovi delle diocesi pugliesi in preghiera per la pace in Ucraina

 
 


I Vescovi della Conferenza Episcopale Pugliese esprimono forte preoccupazione per il conflitto che in queste ore sta drammaticamente colpendo la popolazione ucraina e desiderano far giungere la loro solidarietà a quelle comunità che affrontano questa improvvisa ed ingiusta situazione di sofferenza. Nello stesso tempo manifestano vicinanza ai fratelli dell’Ucraina e della Russia presenti sul nostro territorio e che certamente seguono con apprensione quanto accade nelle loro terre.

Pertanto, i Vescovi delle diocesi pugliesi invitano tutte le comunità ad invocare coralmente il Signore, Dio della pace, durante le celebrazioni eucaristiche di Domenica 27 febbraio p.v. perché Egli tocchi il cuore e la coscienza di coloro che hanno responsabilità politiche: possa il fragore delle armi cedere definitivamente il passo al negoziato e alla pace. Come affermava il Venerabile don Tonino Bello, “Coraggio, fratelli profeti! Diciamo che ogni guerra è iniqua. Promuoviamo una cultura di pace”.

In piena sintonia con i Vescovi del Mediterraneo, radunati a Firenze per l’incontro “Mediterraneo frontiera di pace”, i presuli pugliesi accolgono l’invito del Santo Padre Francesco a dedicare la giornata del prossimo 2 marzo – Mercoledì delle Ceneri – al digiuno e alla preghiera per la pace.

(Commissione regionale per la Cultura e le Comunicazioni sociali)

9 Total Views 9 Views Today

clic qui per l'articolo sul sito diocesano