L’accoglienza è il cuore del Cristianesimo – Arcidiocesi di Otranto

 
 




“Vedo l’accoglienza organizzata su due poli: nella basilica minore e nella basilica maggiore. La basilica minore è qui da noi la splendida cattedrale, ma tutte le basiliche sono luoghi molto belli, e in questo luogo c’è l’esperienza dell’ascolto della Parola e della Liturgia. Per noi credenti Dio è presente in maniera reale, quindi, incontrandoci nella basilica minore, come luogo di culto e di preghiera, noi ci incontriamo realmente con Dio. Accoglienza significa accogliere Dio attraverso Gesù Cristo nella basilica minore, cioè nella vita della preghiera, nell’ascolto del Vangelo e nei sacramenti. Però non servirebbe a niente se non accogliessimo il Signore anche nella basilica maggiore, cioè nei poveri e nei sofferenti, è lì che il Signore ci aspetta, è su quello che saremo giudicati. Come disse anche don Tonino Bello . L’accoglienza è il cuore del Cristianesimo. Quanto più si prega, quanto più si sta con il Signore nella basilica minore, tanto più Lui stesso ci catapulta nella basilica maggiore, a praticare l’accoglienza, a servirlo nei poveri e nei sofferenti”.

Con queste parole Padre Francesco Neri il 27 gennaio è intervenuto alla tavola rotonda successiva alla proiezione del film di Matteo Garrone , presso l’Auditorium Porta d’Oriente.

 





clic qui per l'articolo sul sito diocesano