Stasera in cattedrale la Messa del Crisma. Diretta su Portalecce tv e su Telerama (ch 15) – il giornale della Arcidiocesi di Lecce

 
 


Con la solenne concelebrazione eucaristica di stasera si entrerà con maggiore intensità nel clima del Mistero Pasquale anche se il Triduo Santo avrà inizio domani con la Messa nella Cena del Signore.

 

 

 

Alle 18 l’arcivescovo Michele Seccia presiederà la Messa del Crisma durante la quale benedirà l’olio dei catecumeni l’olio degli infermi e consacrerà il Crisma, tutti necessari all’amministrazione dei sacramenti.

Ma oggi è anche una giornata sacerdotale in quanto durante la Messa Crismale i presbiteri, alla presenza del pastore e della comunità, rinnoveranno le promesse sacerdotali (LEGGI). Per questo motivo l’arcivescovo ha programmato un momento di preparazione spirituale per loro alle 17,30 nel salone del palazzo arcivescovile e un’agape fraterna al termine della solenne concelebrazione.

La Messa del Crisma verrà trasmessa in diretta - per la regia di Paolo Longo e il commento alla liturgia di Stefania Della Tomasa - da Portalecce sulla pagina Fb e in tv in tutta la Puglia da Telerama sul nuovo canale 15 (bisogna perciò risintonizzare il televisore).

Domani 14 aprile, Giovedì Santo alle 9, l’arcivescovo celebrerà l’Ufficio delle Letture con i canonici del Capitolo cattedrale e alle 18 la Messa nella Cena del Signore (diretta su Portalecce e Telerama) al termine della quale l’arcivescovo porrà l’Eucarestia nell’Altare della reposizione per l’adorazione dei fedeli fino a mezzanotte. Dalle 23 alle 24 l’adorazione eucaristica comunitaria.

Il Venerdì Santo, giornata di digiuno e astinenza, alle 9 l’arcivescovo tornerà a celebrare l’Ufficio delle Letture con i canonici del Capitolo cattedrale. Nel pomeriggio alle 18 presiederà l’Azione liturgica nella Passione del Signore (diretta su Portalecce e Telerama). Alle 20, infine, dalla chiesa di Santa Teresa si snoderà la processione penitenziale (LEGGI IL PROGRAMMA E L’ITINERARIO) del Cristo Morto e della Desolata cui parteciperà anche l’arcivescovo.

Il Sabato Santo, alle 9 del mattino l’Ufficio delle Letture con l’arcivescovo e i canonici del Capitolo cattedrale. Alle 22 l’arcivescovo presiederà la Solenne Veglia Pasquale (diretta su Portalecce e Telerama).

La Domenica di Pasqua, alle 11, l’arcivescovo presiederà il Solenne Pontificale nella Risurrezione del Signore.

clic qui per l'articolo sul sito del giornale della Diocesi